Tre negozi di antichità e decorazione, a Verona e Milano. Pescetta, 30 anni di antiquariato e decorazione.

NEWSLETTER

Follow us

Search

Pescetta

Mix & Match. Arredare con stili ed epoche diverse, si può!

photo by Ava du Parc courtesy of Galerie Léage.

 

L’accostamento di complementi d’arredo di epoche e stili differenti è un trend che negli ultimi anni affascina molti Interior Designer internazionali. L’inserimento di pezzi unici con stili molto diversi permette di dare un tocco di particolarità e carattere agli ambienti della casa. Giocando con il contrasto tra epoche, utilizzando oggetti contemporanei e pezzi di antiquariato, l’impatto è sicuramente unico e creativo.
Colori e proporzioni spaziali sono le variabili più importanti da tenere presenti quando si allestiscono gli ambienti. Si tratta di un lavoro che va fatto con attenzione e cautela all’insegna dell’equilibrio per evitare un mix caotico e poco armonioso. La palette cromatica deve essere coerente, senza squilibri.

Un ottimo trucco è selezionare oggetti decorativi caratterizzati da colori forti per alcuni dettagli abbinandolo poi ad un arredamento dai colori tenui e neutri. Le proporzioni e i ritmi vuoti / pieni aiutano ad esaltare passaggi e spazi senza appesantire e opprimere l’ambiente. Ad esempio stare attenti a non inserire troppi elementi della stessa altezza aiuta a dare tridimensionalità agli spazi.

Mix Match!

Un importante pezzo d’antiquariato può essere il punto focale dell’arredamento di uno spazio.
Con Tavoli e Sedie le combinazioni a disposizione sono davvero moltissime. Per esempio un grande tavolo in legno dallo stile Impero può essere abbinato a sedie più moderne e lineari. Altre volte, in ambienti minimal e contemporanei, la zona giorno è composta da un mix di sedie di stili ed epoche diverse accostate ad un tavolo semplice, in cristallo o mono materiale.

Un comò Luigi XVI, un cassettone Napoleone III con bronzi dorati o il secretaire Impero in radica con cassetti diventano tocchi originali per dare carattere alle stanze d’ingresso o di passaggio semplici e pulite. Con mobili di questo genere il contrasto con opere contemporanee funziona perfettamente.

Una libreria vintage di modernariato può prestarsi a dispensa in una grande cucina moderna, oppure come divisorio in un contemporaneo living open space.

Le specchiere antiche sono ottime per decorare pareti dall’aspetto moderno con colori accesi o addirittura carta da parati con grafiche optical. Attenzione però alla scelta di dettagli forti che devono sempre essere accompagnati ad un contesto semplice e minimal, per far respirare gli spazi.

Qualche dettaglio in stile classico poi, può regalare un aspetto diverso anche senza stravolgere l’arredamento. Un bel vaso Art Deco o dettagli decorativi come busti e statue sono il modo perfetto per dare carattere ed unicità ai vostri ambienti.

You don't have permission to register