Tre negozi di antichità e decorazione, a Verona e Milano. Pescetta, 30 anni di antiquariato e decorazione.

NEWSLETTER

Follow us

Search

Pescetta

Come usare il Rosa nell’Arredamento

Photo by Nicole Cohen Design By Sasha Bikoff.

I progetti dell’architetto d’interni Sasha Bikoff ci ispirano su come lavorare con questo tono trendy e alla moda. Sasha Bikoff, afferma che la sua filosofia di interior design è quella di creare stanze che siano “una boccata d’aria fresca“. Se c’è un filo conduttore che unisce molti dei suoi interni, è il colore rosa.

Mentre questa tonalità è stata spesso relegata nelle camere da letto delle bambine e nei teashops soffocanti, essa è oggi protagonista di una raffinata rinascita sia nella moda che nel design. Questa tendenza simultanea non è un caso, dato che i colori e le forme degli anni ’80 e ’90 stanno rivivendo un momento d’oro della moda che si è travasato anche negli interni .

Quali stato d’animo o una sensazioni rievoca l’utilizzo del rosa nel design di interni?

Il rosa è femminile, quindi le donne lo adorano e gli uomini si sentono al caldo e rassicurati.
Il rosa rievoca la felicità, è sensuale e calmante. I rosa che hanno più viola tendono ad essere più elettrici e divertenti, mentre i rosa che hanno più giallo tendono ad essere più chic ed eleganti. Il rosa desaturato funziona benissimo come base neutra per pareti o tendaggi, da contrapporre ad a toni opposti nelle tappezzerie e negli arredi per una stanza energica e stimolante o da accompagnare con altre nuance tono su tono per realizzare un ambiente rilassante.

Qual è il modo migliore di usare la nuance rosa nei progetti di interior?

L’uso di una tonalità rosa chiaro è più sofisticato. È il rosa che potresti trovare a Versailles o all’Hermitage. Un rosa chiaro è fantastico in un grande spazio come un soggiorno o una camera da letto. Il rosa chiaro ha sfumature di tonalità nude e terra, quindi è davvero sottile. Permette di legare sia con mobili e arredi in legno, sia con mobili e materiali più moderni e di tonalità più freddi.

Quale è la combinazione perfetta insieme al rosa?

Il rosa ed il verde sono colori complementari e quindi creano un effetto ottico naturale e senza stonature.
Un altro modo per inserire il rosa secondo la designer è quello di usare i fiori per legare combinazioni di colori e contesto, sia che si tratti di tappezzeria, carta da parati o oggetti d’antiquariato.

Quali materiali funzionano meglio con il rosa?

Una base rosa accostata a marmi bianchi e dettagli in ottone o bronzo è la chiave per creare spazi sofisticati e chic.
Per introdurre dettagli ricchi ma non stucchevoli, invece le tonalità del rame permettono di utilizzare metalli nelle strutture dei mobili senza raffreddare l’atmosfera come farebbe ad esempio l’acciaio.

You don't have permission to register